Métropole Gestion

METROPOLE Euro

Codice ISIN : FR0007078753

NAV : 488,18 €

Al 19/01/2017

Stelle Morningstar: 3/5

Value Blended Growth
Large cap Si No No
Mid cap No No No
Small cap No No No

Team di gestione

Team di gestione Europa

Team di gestione : Ingrid Trawinski, Yann Giordmaina, , Thibault Moureu, Isabel Levy, Markus Maus, Fredrik Berenholt, Jérémy Gaudichon, Cédric Hereng.

L'andamento del fondo

Dicembre 2016

 

A dicembre le borse dell'eurozona hanno chiuso il mese in forte rialzo. La vittoria del "no" nel referendum costituzionale in Italia era ampiamente scontata e non ha avuto contraccolpi negativi, anzi lo spread del paese è addirittura ampiamente diminuito spingendo al rialzo i mercati europei. Come previsto, sull'altra sponda dell'Atlantico la banca centrale statunitense ha aumentato di 25 punti base i tassi di riferimento e ha annunciato la prosecuzione della stretta monetaria nel 2017 e nel 2018.

Nel mese in esame le performance settoriali più apprezzabili sono state ottenute dall’energia, dai titoli finanziari e dalla telefonia, mentre i beni di consumo, le materie prime e la tecnologia hanno sottoperformato gli indici. Tra i singoli titoli, i contributi più consistenti alla performance relativa del Comparto sono venuti, oltre che dalle banche italiane Unicredit e Intesa Sanpaolo, anche da Telecom Italia, Société Générale e BNP Paribas. Nell'arco del mese Unicredit ha messo a segno un'impennata di oltre il 35%. L'atteso annuncio dell'aumento di capitale che permetterà di ridurre drasticamente i crediti in sofferenza, e la presentazione di iniziative di riduzione dei costi per raggiungere l'obiettivo del 9% di redditività dei fondi propri nel 2019, hanno fatto ridurre la sottovalutazione del titolo. Invece il contributo più fiacco alla performance è venuto dall'abulico andamento di Linde. Il mese scorso il titolo aveva messo a segno una brillante impennata sull'onda della prevista fusione con la concorrente statunitense Praxair. A dicembre ha sottoperformato l'indice anche Sanofi, penalizzata dalle voci di un'operazione di crescita esterna.

Tra le variazioni del portafoglio ricordiamo la cessione di Mapfre, che aveva raggiunto l'obiettivo di quotazione, e l'acquisto di Allianz. Attualmente il rapporto prezzo/patrimonio netto di questa compagnia assicuratrice tedesca, penalizzata dai bassi tassi d'interesse, è pari ad appena 1. Infine abbiamo ridotto gli investimenti in LVMH, Saint-Gobain, Michelin e Atos.

Sottoscrizioni / rimborsi

Le richieste sono centralizzate ogni giorno fino alle ore 12 presso la sede di Nantes della Société Générale ed eseguite in base al successivo valore patrimoniale netto, calcolato applicando le quotazioni di borsa di quello stesso giorno e pertanto ancora ignote al richiedente. I pagamenti conseguenti saranno eseguiti il secondo giorno lavorativo successivo a quello di calcolo del valore patrimoniale netto applicato (G+2). Société Générale: Tel.: +33 (0)2 51 85 57 09. Fax: +33 (0)2 51 85 58 71. Vi preghiamo di chiedere al Vostro intermediario finanziario di indicare a Société Générale il codice BIC/BIC1 attribuito alla Vostra società

Disclaimer

Che tipo di utente è?