Métropole Gestion

METROPOLE Euro

Codice ISIN : FR0007078753

NAV : 383,65 €

Al 27/06/2016

Stelle Morningstar: 3/5

Value Blended Growth
Large cap Si No No
Mid cap No No No
Small cap No No No

Team di gestione

Team di gestione Europa

Team di gestione : Ingrid Trawinski, Yann Giordmaina, , Thibault Moureu, Isabel Levy, Markus Maus, Fredrik Berenholt, Jérémy Gaudichon, Cédric Hereng.

L'andamento del fondo

Maggio 2016

 

A maggio è proseguito il rimbalzo delle azioni dell’eurozona. L’imminente aumento dei tassi di riferimento negli Stati Uniti, il rallentamento dell'economia cinese e la conferma della ripresa in Europa hanno polarizzato l’attenzione degli investitori. In questo contesto, i settori hanno registrato performance molto diverse tra loro. Ad esempio la sanità, penalizzata dal ribasso di Bayer, ha chiuso in territorio negativo, così come l’energia e i servizi pubblici. La telefonia ha ripreso quota dopo la sottoperformance del mese scorso. Anche i consumi non ciclici hanno sovraperformato, invertendo l'andamento di aprile. Il settore tecnologico ha ottenuto il rendimento migliore di maggio, mettendo a segno un +6%.

I contributi più consistenti alla performance relativa del Comparto sono stati offerti da CRH, Orange, Capgemini e Atos. Invece le maggiori penalizzazioni sono venute da Banco Popular Español, Unicredit, Royal Dutch Shell e Kering. Il calo registrato da Banco Popular Español dopo l'annuncio un consistente aumento di capitale, deciso per accelerare il risanamento del suo carico di crediti in sofferenza, ha trascinato al ribasso le banche italiane, anch'esse appesantite da una pesante zavorra di crediti inesigibili. Inoltre l'annuncio delle dimissioni dell'Amministratore delegato di Unicredit ha dato il via a una serie di ipotesi sulle scelte strategiche della prossima gestione. Il mercato prevede un aumento di capitale. Nel complesso a maggio il Comparto ha registrato una sottoperformance. Tra le principali variazioni del portafoglio ricordiamo l'ingresso di Total e la riduzione dell'investimento in Repsol. Abbiamo monetizzato i guadagni ottenuti su CRH e ridotto la ponderazione di Telecom Italia, che dopo gli investimenti annunciati da Enel dovrà fronteggiare la sua concorrenza nel segmento della telefonia fissa. Tra le banche italiane, abbiamo ridotto gli investimenti in Unicredit e aumentato la partecipazione in Intesa Sanpaolo. Infine abbiamo incrementato le posizioni in BMW, Axa e Linde.

Sottoscrizioni / rimborsi

Le richieste sono centralizzate ogni giorno fino alle ore 12 presso la sede di Nantes della Société Générale ed eseguite in base al successivo valore patrimoniale netto, calcolato applicando le quotazioni di borsa di quello stesso giorno e pertanto ancora ignote al richiedente. I pagamenti conseguenti saranno eseguiti il secondo giorno lavorativo successivo a quello di calcolo del valore patrimoniale netto applicato (G+2). Société Générale: Tel.: +33 (0)2 51 85 57 09. Fax: +33 (0)2 51 85 58 71. Vi preghiamo di chiedere al Vostro intermediario finanziario di indicare a Société Générale il codice BIC/BIC1 attribuito alla Vostra società

Disclaimer

Che tipo di utente è?